Medicina


La diagnosi di malattia di Castleman

Un certo numero di test può aiutare il medico a determinare se si dispone di malattia di Castleman, anche se unicentric malattia di Castleman può essere trovato incidentalmente. Le persone con malattia di Castleman unicentric notano spesso senza sintomi, e il linfonodo malato viene rilevato durante lo screening o il trattamento di un'altra malattia, come ad esempio durante una scansione tomografia computerizzata o durante l'intervento chirurgico addominale o toracica.

Test il medico può effettuare per diagnosticare o malattia di Castleman multicentrica unicentric o includere:

Visita medica.
Il medico può prendere in esame non solo i linfonodi ingrossati, ma anche i linfonodi altri per determinare la loro dimensione e la consistenza.

Del sangue e delle urine.
Gli esami del sangue e delle urine possono aiutare il medico regola su altre infezioni o malattie. Essi possono anche rivelare anemia e anomalie nelle proteine ​​del sangue che a volte sono caratteristici di malattia di Castleman.

Tecniche di imaging.
Una radiografia, computerizzata tomografia a risonanza magnetica scansione di scansione o di imaging del torace, collo, addome e pelvi può rilevare la presenza e il numero di linfonodi. Questi test possono anche determinare se gli organi, come ad esempio il fegato o la milza, vengono ingrandite. Positroni tomografia di emissione può essere utilizzata anche nella diagnosi di malattia di Castleman e più tardi, per valutare se un trattamento funziona.

Biopsia del linfonodo.
Per differenziare la malattia di Castleman da altri tipi di malattie del tessuto linfatico, come linfoma, è necessario prelevare un campione di tessuto linfonodale per esame in laboratorio. Se il linfonodo ingrossato è vicino alla superficie della pelle, la biopsia può essere eseguita in anestesia locale. Se è nel tuo petto o l'addome, chirurgia più estesa può essere necessario accedere al linfonodo. Osservando la struttura delle cellule, un medico specializzato nella diagnosi della malattia (patologo) può essere in grado di dire se si tratta di un linfoma o la malattia di Castleman. Poiché la malattia di Castleman è rara, un patologo secondo può essere necessaria per confermare la diagnosi.